Consigli per le FOTO DI GRUPPO


Se all'esterno in una bella giornata di sole, cercare un posto luminoso ma non colpito direttamente dalla luce del sole.
Se la gente ha il sole di fronte si crea:
- una situazione di disagio per chi ha il sole negli occhi;
- ombre nette sui visi.
I momenti migliori sono in pieno giorno con sole velato o una leggera nuvolosita'.

Regolare la macchina in anticipo e agire rapidamente per non spazientire il gruppo.

Il cavalletto vi permette di essere presenti nel gruppo (con l'autoscatto) e di controllare bene l'inquadratura (lasciate un poco di spazio intorno al gruppo, non si sa mai). Se la vostra macchina lo consente, regolate l'autoscatto per fare 2-3 scatti allo scadere del tempo). Pensate a "dove correre" dopo aver fatto partire l'autoscatto e riservatevi un posto (grazie Ivan!)

Per scatti informali di persone con le quali avete confidenza, potete sperimentare composizioni creative.

Per gruppi molto numerosi, provate se possibile a scattate dall'alto per riprendere i volti.

Fotografando persone, l'altezza del punto di scatto comunica sensazioni diverse:
- fotografando dall'alto = ci si pone in condizioni di superiorita' rispetto al soggetto;
- fotografando dal basso = si rende il soggetto piu' importante, dominante (una focale corta, grandangolare, aumenta l'effetto);
- fotografando con la macchina ad altezza occhi = non si comunicano "messaggi" particolari (noi siamo abituati a vedere.. ad altezza occhi!).

Togliere oggetti estranei dall'inquadratura, o spostarsi.

Se ci sono oggetti pertinenti al gruppo (un pallone, attrezzi sportivi, macchine foto, ecc.) valutare se includerli.

Scherzare - far sorridere.

Disporre le persone come si farebbe con un mazzo di fiori evitando di posizionarle su una linea, come verrebbe spontaneo fare (meglio un semicerchio o un triangolo). Non siate timidi (grazie Laura!), date veloci istruzioni a voce alta alla singola persona, non istruzioni generiche: "Marco vieni davanti per favore" piuttosto che "Qualcuno venga davanti".

Non tutti in piedi! Valutate se usare delle sedie o altro.

Bimbi sempre in centro.

Braccia non lungo il corpo (appoggiarsi, abbracciarsi) - piedi separati.

Corpo di ognuno rivolto verso il centro del gruppo, visi rivolti verso la macchina (cosi' si riprende il corpo delle persone piu' esterne quasi di profilo: appaiono piu' snelle, pancia a parte).

Persone agli estremi: corpo un po' inclinato verso il centro.

Controllare ancora mani e piedi evitando posizioni innaturali.

Controllare che di qualcuno non si vedano solo gli occhi: riuscire a vedere la macchina e' percepito come una conferma di posizione corretta da chi si mette in posa, ma non da' un gran risultato se in foto c'e' solo parte della testa!.

Dire: "Non muovetevi al primo lampo" se usate il flash con anti occhi rossi multilampo.

Dire: "Guardare nell'obiettivo" per una foto classica.

Fare qualche foto, non solo una! (Specie in gruppi numerosi, qualcuno verra' fotografato inevitabilmente con un'espressione non riuscita, in fase di ritocco potrete "scambiare le teste").

Ispiratevi anche alle foto altrui (per esempio cercando su www.flickr.com le parole "group photo" tra virgolette, opzione Solo tag spuntata), alle copertine dei CD, ecc.

Se siete capitati qui con una ricerca, visitate la home page di www.bellone.net.

.