TAGLIERINA
Come tagliare le immagini con Photoshop
(di Enrico Bellone)


Con la TAGLIERINA si puo' modificare il taglio della foto. Questo serve tra l'altro per escludere elementi indesiderati, per rendere una foto piu' interessante con la comodita' di lavorare con un'immagine ferma. Quando nello scatto il soggetto si sposta nel mirino o sullo schermetto della macchina foto, non e' cosi' facile inquadrare correttamente!
Dopo il taglio rimarranno meno pixel nell'immagine. Ricordatevi di questo per i conti di risoluzione di stampa.

Aprire l'immagine in Photoshop.

Posizionare la finestra in modo da vedere tutta l'immagine.
Cliccando e trascinando l'angolo in basso a destra della finestra potrete avere un po' di margine intorno alla foto, utile per lavorare meglio.

Cliccare su TAGLIERINA (il terzo strumento dall'alto al basso nella colonna di sinistra degli strumenti).

Tracciare un rettangolo (cliccando approssimativamente sull'angolo sup. sinistro della foto, mantenendo premuto il tasto del mouse e trascinando sino all'angolo inf. destro, poi rilasciare il pulsante).

Tramite i quadratini (maniglie) agli angoli dell'immagine, ridurre la parte racchiusa dalle indicazioni di ritaglio.
Conviene tenere premuto uno dei due tasti shift delle maiuscole per evitare di cambiare il rapporto tra base e altezza (formato) dell'immagine.

Potete spostare l'area di ritaglio cliccando e trascinando all'interno.

Potete ruotare l'area di ritaglio (per raddrizzare al tempo stesso la foto) ponendo il puntatore del mouse in corrispondenza della zona esterna di uno degli angoli dell'area di ritaglio: si trasformera' in una doppia freccia. Cliccate e trascinate uno dei quadratini (maniglie) sino a ruotare come volete (prendete come riferimento le linee orizzontali della foto e portatele ad essere parallele alle linee orizzontali dell'area di ritaglio).

Quando siete soddisfatti del risultato, fare un doppio click all'interno dell'area di ritaglio per ritagliare. Sparira' la zona esterna.

Fatto!

Se siete capitati qui con una ricerca, visitate la home page di www.bellone.net